STUDIO TRIBUTARIO SCARDACI DI GRAZIA Assistenza e consulenza Civile e Tributaria
STUDIO TRIBUTARIO SCARDACI DI GRAZIAAssistenza e consulenza Civile e Tributaria

Studio legale SCARDACI DI GRAZIA

Benvenuti nel nostro sito.

Da anni offriamo consulenza professionale e qualificata e vi rappresentiamo nelle controversie legate a tutti i rami del diritto.

Lo Studio fornisce ai propri clienti una completa attività di consulenza ed assistenza personalizzata in tutte le problematiche relative all'ambito tributario.

In particolare, quelle inerenti la c.d. Pace Fiscale, ovvero una sanatoria per il contribuente che ha diverse opzioni per regolarizzare la sua posizione con il Fisco.

In particolare:

1. Definizione agevolata 2018 dei carichi affidati all’agente della riscossione

Con la c.d.  "Rottamazione ter" (Art. 3, D.L. n. 119/2018) è possibile sanare tutti gli affidamenti effettuati dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. La domanda va presentata entro la fine di aprile 2019, utilizzando il modulo predisposto dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione, che sarà reso disponibile entro 20 giorni dall’entrata in vigore del decreto legge, successivamente, il concessionario dovrà trasmettere la comunicazione con l’indicazione delle somme dovute.

Successivamente, il Decreto Legge n. 34/2019 (“decreto Crescita”), convertito con modificazioni dalla L. n. 58/2019, ha riaperto i termini per aderire alla "rottamazione-ter", fissando la nuova scadenza per presentare la domanda di adesione al 31 luglio 2019. 

L’agevolazione ha interessato solo i debiti non ricompresi nelle dichiarazioni di adesione alla “rottamazione-ter” già presentate entro lo scorso 30 aprile

Il D.L. n. 119/2018 ha altresì previsto l’accesso automatico ai benefici della “rottamazione-ter”, senza necessità di presentare alcuna dichiarazione di adesione, per i debiti che risultano:

  • già oggetto di “rottamazione bis” (DL 148/2017), nel caso in cui le rate del piano di definizione agevolata a suo tempo concesso, in scadenza nei mesi di luglio/settembre/ottobre 2018, siano stati regolarizzati entro il 7 dicembre 2018;
  • già oggetto di precedenti rottamazioni, indipendentemente dal pagamento delle rate del piano di definizione precedentemente concesso, ed intestati a soggetti che risultavano risiedere in uno dei Comuni del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 2016 e del 2017.

2. Stralcio dei debiti fino a mille  euro  affidati  agli  agenti  della riscossione dal 2000 al 2010. 

Trattasi dei carichi affidati all'Agente di Riscossione entro il 2010 e di importo unitario inferiore a 1.000,00 euro (Art. 4, D.L. n. 119/2018)

 

3. Definizione agevolata delle controversie tributarie (c.d. Liti Fiscali Pendenti)

La definizione delle liti prevista dal decreto fiscale (Art. 6) riguarda tutte le controversie tributarie pendenti in ogni stato e grado del giudizio, incluse quelle in Cassazione e quelle oggetto di rinvio da parte di quest’ultima. Necessario è che l'Agenzia delle Entrate sia parte del giudizio.

Il soggetto legittimato deve presentare, entro il 31 maggio 2019, una domanda per ciascuna controversia autonoma, ovvero una domanda per ciascun atto impugnato.

 

4. Saldo e Stralcio

La Legge n. 145/2018 ha introdotto il “Saldo e stralcio” delle cartelle, ossia una riduzione delle somme dovute, per i contribuenti in grave e comprovata difficoltà economica. L’agevolazione riguarda solo le persone fisiche e alcune tipologie di debiti riferiti a carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017.

Si tratta dei carichi derivanti dagli omessi versamenti dovuti in autoliquidazione, in base alle dichiarazioni annuali, e quelli derivanti dai contributi previdenziali dovuti dagli iscritti alle casse professionali o alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi Inps.

Per i carichi derivanti dall'omesso versamento dei contributi dovuti dagli iscritti alle casse previdenziali professionali, l'applicabilità al saldo e stralcio è subordinata all'approvazione di un'apposita delibera che ciascuna Cassa dovrà pubblicare, sul proprio sito internet istituzionale, entro il 16 settembre 2019, dandone altresì comunicazione, entro la stessa data, all'Agente della riscossione mediante posta elettronica certificata.

Il "Saldo e stralcio" riguarda esclusivamente le persone fisiche che versano in una grave e comprovata situazione di difficoltà economica: - quando il valore ISEE riferito al proprio nucleo familiare non supera 20 mila euro; - quando alla data di presentazione della dichiarazione di adesione, risulta già presentata la procedura di liquidazione di cui all'art. 14-ter della legge del 27/1/2012, n. 3.

Oltre alla riduzione degli importi dovuti, il "Saldo e stralcio" prevede anche l'azzeramento di sanzioni e interessi di mora.

Per usufruire del "Saldo e stralcio, la Legge n. 145/2018 ha previsto la scadenza del 30 aprile 2019 come termine ultimo per presentare la dichiarazione di adesione. 

Successivamente, il Decreto Legge n. 34/2019 ("decreto Crescita"), convertito con modificazioni dalla L. n. 58/2019, ha riaperto i termini per aderire al "Saldo e stralcio", fissando la nuova scadenza per presentare la domanda di adesione al 31 luglio 2019.

L'agevolazione ha interessato solo i debiti non ricompresi nelle dichiarazioni di adesione alla "rottamazione- ter" o al "Saldo e stralcio" già presentate entro lo scorso 30 aprile.

 

5. Dichiarazioni integrative

Le dichiarazioni fiscali presentate entro il 31/10/2017 ai fini delle imposte di vario tipo (sui redditi, sostitutive ritenute e contributi previdenziali, irap, iva) possono essere corrette ed integrate entro il 31/5/2019 presentando una dichiarazione integrativa speciale e provvedendo ai relativi pagamenti in un'unica soluzione o a rate. L'integrazione può riguardare solo i periodi di imposta per i quali, al 24/10/2018, non risultino scaduti i termini dell'accertamento, quindi il periodo 2013-2016.

 

Contatti

Indirizzo

Via Monsignore Domenico Orlando, 14

95126 Catania

 

Orari

Lunedì - Venerdi

09:00 - 13:00 / 16:00 - 20:00

 

Telefono

095 7127617

 

E-mail

avvocatoscardaci@gmail.com

 

Se preferite, potete compilare il nostro modulo online.

Novità

Nuovo sito Internet

Consultate il nostro sito Internet, troverete tutte le informazioni riguardo lo Studio legale di consulenza ed assistenza tributaria Scardaci Di Grazia le attività e le specializzazioni

Tutte le informazioni

Stampa Stampa | Mappa del sito
© STUDIO LEGALE DI ASSISTENZA E CONSULENZA TRIBUTARIA SCARDACI DI GRAZIA Via Monsignore Domenico Orlando 14 95126 CATANIA Partita IVA: